Condividi:

facebook twitter linkedin google email

Autorizzazioni alle strutture sanitarie

Modalità

Studi professionali (singoli o associati), non soggetti a regime di autorizzazione:
Lo studio professionale singolo e lo studio associato non sono obbligati ad ottenere dal Comune in cui sono ubicati, l'autorizzazione all'esercizio di attività sanitarie. Poiché nello studio professionale è prevalente la componente di professione intellettuale rispetto a quella dell'organizzazione, per l'esercizio dell'attività è unicamente necessaria l'iscrizione in appositi albi o elenchi.

Studi professionali (singoli o associati) assoggettati ad autorizzazione:
- studi odontoiatrici;
- studi chirurgici;
- studi in cui vengono effettuate procedure diagnostiche e terapeutiche di particolare complessità o che comportino un rischio per la sicurezza del paziente.

A chi rivolgersi

Responsabile del Procedimento Alessandro Costa

Telefono: 0542.603.242

Cellulare:

Fax:

E-mail: alessandro.costa@nuovocircondarioimolese.it

Profilo: Responsabile di Settore

Funzioni: Attività Produttive, Ambiente, Edilizia, Urbanistica

close
Istruttore Amministrativo Marilena Taroni

Telefono: 0542.603.255

Cellulare:

Fax:

E-mail: marilena.taroni@comune.castelguelfo.bo.it

Profilo: Istruttore Amministrativo

Funzioni: Attività Produttive

close

Modalità di richiesta

La domanda per attenere l'autorizzazione, nei casi in cui è prevista, va presentata al Comune di Castel Guelfo utilizzando l'apposita modulistica reperibile nel sistema People Suap nella sezione dedicata.
Il servizio Suap on line, creato in adempimento alle norme nazionali e regionali di attuazione dell’art. 38 D.L.112/2008, DPR 160/2010, L.R. 4/2010 permette l’invio della modulistica in forma telematica, nonché in forma cartacea  nei termini stabiliti dalla normativa vigente.

Tempi

Il Comune, attraverso il Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Unità Sanitaria Locale competente per territorio, accerta il possesso dei requisiti previsti e, sulla base del parere espresso dal Dipartimento, parere che deve essere reso in 60 giorni dalla richiesta, emette il provvedimento di autorizzazione. Il provvedimento di autorizzazione deve essere rilasciato nei 30 giorni successivi alla resa del parere. Il Dipartimento di Sanità Pubblica effettua le verifiche circa il possesso dei requisiti utilizzando un'apposita Commissione di esperti. Nell'ipotesi in cui si accerti la mancanza di uno o più requisiti, il Comune notifica all'interessato gli eventuali adempimenti da eseguire, assegnando un termine per l'esecuzione degli stessi. Alla scadenza del termine, il Comune, previa verifica dell'avvenuto superamento delle carenze riscontrate, provvede al rilascio dell'autorizzazione o, qualora riscontri il mancato adeguamento, ne notifica il diniego all'interessato. Una volta concessa, l'autorizzazione è da ritenersi valida a tempo indeterminato, salvo eventuale revoca dovuta alla verifica della sopravvenuta mancanza dei requisiti.
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel Guelfo di Bologna
Via Gramsci 10
40023 Castel Guelfo di Bologna
Tel. 0542/639211- Fax 0542/639222
Email: urp@comune.castelguelfo.bo.it
PEC: comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00529031205 - C.F: 01021480379

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Castel Guelfo. Per inviare segnalazioni:
urp@comune.castelguelfo.bo.it
Pubblicato nel luglio 2012 - Upgrade luglio 2016
Sito realizzato da Punto Triplo

lock Area riservata