Contributi “una tantum” destinati alla rinegoziazione dei contratti di locazione residenziale

In seguito alla deliberazione GR 602/2020 della Regione Emilia-Romagna che prevede nuovi fondi per l’affitto nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Comune di Castel Guelfo di Bologna ha pubblicato un bando per assegnare contributi economici “una tantum”, destinati alla rinegoziazione dei canoni di locazione.

Possono presentare richiesta i conduttori di alloggi con residenza nel territorio del Comune di Castel Guelfo con valore ISEE ordinario oppure corrente – anno 2020 – non superiore a 35mila euro e che – al momento della presentazione dell’istanza – siano in possesso dei requisiti e condizioni previsti da tale avviso.

I contributi saranno erogati direttamente ai locatori dell’alloggio occupato dai conduttori richiedenti e beneficiari.

Le domande, redatte sul modulo predisposto, dovranno pervenire entro le ore 17,30 del 3 settembre 2020 secondo le seguenti modalità:

  • tramite invio all’indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata) comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it oppure
  • per raccomandata a/r al Comune di Castel Guelfo di Bologna – Settore Amministrativo e Servizi alla Persona – Via Gramsci, 10 – 40023 CASTEL GUELFO DI BOLOGNA (BO)

E’ possibile richiedere informazioni inviando una richiesta preferibilmente via mail scrivendo all’indirizzo urp@comune.castelguelfo.bo.it.

I requisiti e le condizioni specifiche sono consultabili nell’avviso pubblico.

Vai ad inizio pagina