Modalità per espressione voto a domicilio elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena per Covid-19

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19, limitatamente alle consultazioni referendarie del 2020, sono ammessi a esprimere il voto presso il proprio domicilio nel Comune di residenza.

Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori interessati devono presentare domanda tra il 10 e il 15 settembre al Sindaco del Comune nelle cui liste sono iscritti. Alla domanda va allegato un certificato in data non anteriore al 6 settembre 2020 (quattordicesimo giorno antecedente la data della votazione) che attesti l’esistenza delle condizioni di cui all’articolo 3, comma 1, del decreto-legge 103/2020 (trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19) rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale e la copia di un documento di identità.

La domanda potrà essere compilata utilizzando il modello scaricabile dal sito del Comune di Castel Guelfo di Bologna e dovrà essere presentata all’ufficio Elettorale

  • via Pec:  comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it

L’Ufficio Elettorale rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento – tel. 0542 639234

Allegato

Vai ad inizio pagina