Piano aria: le misure antismog fino al 30 aprile 2022

Sono riprese il 1°ottobre le misure per la qualità dell’aria previste dal PAIR 2020 – Piano Aria Integrato Regionale per la lotta allo smog.

Fino al 30 aprile 2022, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, nei comuni dell’agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell’Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) oltre a Bologna e Imola stop ai veicoli

  • benzina fino a euro 2
  • diesel fino a euro 3
  • cicli e motocicli fino a euro 1
  • veicoli benzina-metano e benzina-gpl fino a euro 1

Nelle domeniche ecologiche, quattro al mese stabilite dalle singole ordinanze comunali, si aggiunge alle limitazioni strutturali previste dal lunedì al venerdì il divieto di circolazione per i veicoli diesel fino a euro 4 compreso.

Le misure emergenziali scattano (su base provinciale) quando si prevede il superamento dei limiti di PM10 per 3 giorni consecutivi (quello di controllo e i due giorni successivi). I controlli da parte di Arpae avvengono il lunedì, mercoledì e venerdì.

Queste le limitazioni aggiuntive in caso di allerta smog:
– per i comuni dell’agglomerato urbano, Bologna e Imola

  • stop anche ai diesel fino a euro 4
  • divieto di sosta e fermata con il motore acceso per tutti i veicoli
  • divieto di combustione all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio, ecc…)

– per tutti i comuni di pianura

  • stop agli impianti a biomassa per uso domestico fino a 3 stelle (comprese) in presenza di impianto alternativo
  • obbligo di abbassamento del riscaldamento fino a di 19° C nelle case e 17° C nei luoghi di attività produttive e artigianali
  • divieto di spandimento liquami zootecnici senza tecniche ecosostenibili

Il Pair introduce poi misure specifiche per l’utilizzo di impianti per il riscaldamento domestico a biomasse legnose per i comuni sotto i 300 metri di altitudine (esclusi i comuni montani) per gli immobili civili in cui è presente un sistema alternativo di riscaldamento.

È attivo il servizio gratuito di alert sms (o mail)  della Città metropolitana

Maggiori informazioni su:

www.cittametropolitana.bo.it/pianoaria

www.arpae.it

 

Vai ad inizio pagina