Descrizione

Questo procedimento viene avviato quando è necessario occupare il suolo pubblico per eseguire lavori o con installazioni di vario tipo.

A chi rivolgersi

Romea Leone

Telefono: 0542/639 207 – 0542/639 220
E-mail: romea.leone@comune.castelguelfo.bo.it


Fabio Senni

Telefono: 0542/639 207 – 0524/639 220
E-mail: fabio.senni@comune.castelguelfo.bo.it


Vasco Talenti

Telefono: 0542/639 207


Segretario – Marcello Pupillo

Telefono: 0542/639 211
E-mail: segretario@comune.castelguelfo.bo.it


Modalità di richiesta

Se le occupazioni insistono sulla sede stradale limitando o compromettendo la normale circolazione veicolare, il personale del Servizio di Polizia Locale valuterà preventivamente la necessità di emissione di apposita Ordinanza.

La segnaletica stradale, quando necessaria, deve essere sempre apposta a cura dell’interessato.

La domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:

  • direttamente, consegnandola all’ufficio di riferimento, all’Ufficio Protocollo durante gli orari di apertura al pubblico;
  • tramite fax;
  • tramite posta (ordinaria o raccomandata);
  • se firmata digitalmente, tramite posta elettronica “semplice” all’indirizzo dell’ufficio di riferimento o del Comune;
  • se firmata digitalmente, tramite PEC all’indirizzo PEC del Comune interessato. In questo caso l’invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.

Le richieste dovranno pervenire almeno cinque giorni lavorativi prima dell’inizio dell’occupazione di suolo pubblico, che non potrà iniziare prima del rilascio della concessione. Eventuali deroghe potranno essere prese in considerazione e concordate con la Polizia Locale in relazione alla particolare tipologia dell’occupazione richiesta.

Modalità di rilascio

In seguito alla presentazione della domanda la Polizia Locale verifica la regolarità dell’occupazione, stabilisce le prescrizioni di carattere tecnico e comunica il proprio “nulla osta” all’Ufficio Tributi, il quale provvederà a conteggiare il relativo canone e a emettere la concessione, dovrà essere conservata ed esibita a richiesta dal personale tecnico e stradale.
In alcuni casi, durante il sopralluogo tecnico effettuato dalla Polizia Locale può essere necessaria la presenza del richiedente, o di un suo incaricato, al fine di definire meglio le modalità dell’occupazione, soprattutto quando è prevista l’installazione di ponteggi per lavori edili o cantieri stradali, la cui corretta segnalazione è necessaria per evitare qualsiasi pericolo o intralcio alla circolazione veicolare e pedonale.

Cosa occorre

La domanda può essere compilata utilizzando il modello allegato.
Inoltre, in allegato alla domanda occorre:

  • la planimetria o piantina della zona interessata dall’occupazione;
  • una marca da bollo da apporre sull’autorizzazione.

Costi a carico dell’utente

L’occupazione è soggetta la pagamento di un canone che viene conteggiato in base alla tariffa stabilita dal comune e varia a seconda delle caratteristiche dell’occupazione. Le informazioni sul canone e su eventuali convenzioni o agevolazioni possono essere richieste all’Ufficio che rilascia l’Autorizzazione all’occupazione.

Note

La concessione di suolo pubblico non comporta il diritto a far rimuovere dalla Polizia Locale eventuali veicoli in sosta regolare negli spazi interessati.

Qualsiasi variazione rispetto alla domanda di occupazione dovrà essere tempestivamente comunicata al Servizio di Polizia Locale.

Normativa

Occupazione di suolo pubblico

Modulistica

Occupazione di suolo pubblico