Descrizione

La denuncia di morte è obbligatoria per legge.

In caso di decesso presso un’abitazione privata la dichiarazione di morte deve essere resa all’Ufficiale dello Stato Civile del comune ove è avvenuto il decesso entro 24 ore dall’evento. Tale dichiarazione compete a uno dei congiunti o a una persona convivente con il defunto, a un loro delegato o, in mancanza, a una persona informata del decesso, munito di scheda ISTAT e certificato necroscopico dopo le 15 ore dal decesso.
L’Ufficio provvede a formare l’atto e rilasciare il permesso di seppellimento e ad informare l’anagrafe per l’aggiornamento dei dati presenti nell’archivio o a comunicare il decesso al comune di residenza e al comune di nascita se diversi da Castel Guelfo di Bologna.

Nel caso in cui invece il decesso fosse avvenuto presso una struttura ospedaliera, casa di cura o altro Istituto, la dichiarazione di morte viene fatta dal Direttore dello stesso che trasmette poi d’ufficio all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune l’avviso di morte, unitamente alla scheda ISTAT.

A chi rivolgersi

Chiara Clemente

Telefono: 0542/639 234
E-mail: chiara.clemente@comune.castelguelfo.bo.it


Segretario – Marcello Pupillo

Telefono: 0542/639 211
E-mail: segretario@comune.castelguelfo.bo.it


Modalità di richiesta

La dichiarazione di morte deve essere resa all’Ufficiale dello Stato Civile muniti della seguente documentazione:

  • certificato di decesso compilato su apposito modulo dal medico curante o dalla guardia medica, attestante il giorno e l’ora del decesso e la causa di morte;
  • certificato di accertamento di morte compilato dal medico necroscopo;
  • scheda ISTAT rilasciata dal medico che ha accertato il decesso.