Modalità

Il cittadino straniero che si trasferisce nel Comune e vi fissa la propria dimora abituale, entro 20 giorni dal trasferimento deve richiedere il cambio di residenza, con le medesime modalità del cambio di residenza in tempo reale.

A chi rivolgersi

Maria Cristina Lucchese

Telefono: 0542/639 210
E-mail: mariacristina.lucchese@comune.castelguelfo.bo.it


Segretario – Marcello Pupillo

Telefono: 0542/639 211
E-mail: segretario@comune.castelguelfo.bo.it


Cosa occorre

  • Dichiarazione di residenza (Allegato A: documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea).
  • Patente e targa dei veicoli posseduti da tutti i componenti del nucleo familiare che effettua il cambio di residenza.

Inoltre (documentazione suddivisa per tipologia):

Cittadino in possesso di titolo di soggiorno in corso di validità

  1. copia del passaporto o documento equipollente in corso di validità;
  2. copia del titolo di soggiorno in corso di validità;
  3. copia degli atti originali, tradotti e legalizzati, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia.

Cittadino in possesso di titolo di soggiorno in corso di rinnovo

  1. copia del passaporto o documento equipollente in corso di validità;
  2. copia del titolo di soggiorno scaduto;
  3. ricevuta della richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno;
  4. copia degli atti originali, tradotti e legalizzati, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia.

Cittadino in attesa del rilascio del primo permesso di soggiorno per lavoro subordinato

  1. copia del passaporto o documento equipollente in corso di validità;
  2. copia del contratto di soggiorno presso lo Sportello Unico per l’immigrazione;
  3. ricevuta rilasciata dall’ufficio postale attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno;
  4. domanda di rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato presentata allo Sportello Unico;
  5. copia degli atti originali, tradotti e legalizzati, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia.

Cittadino in attesa del rilascio del permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare

  1. copia del passaporto o documento equipollente in corso di validità;
  2. ricevuta rilasciata dall’ufficio postale attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno;
  3. fotocopia non autenticata del nulla osta rilasciato dallo Sportello Unico,
  4. copia degli atti originali, tradotti e legalizzati, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia.

Durata del procedimento

In seguito alla registrazione delle dichiarazioni, l’ufficio provvede all’accertamento dei requisiti previsti. Al procedimento di accertamento dei requisiti si applica il silenzio-assenso di cui all’art. 20 della legge n.241/1990 pertanto trascorsi 45 giorni dalla presentazione della dichiarazione, se l’interessato non riceve la comunicazione dei motivi ostativi al diritto all’iscrizione/registrazione del cambiamento di abitazione, l’istanza si intende confermata.

Costi a carico dell’utente

Nessuno.