Descrizione

A seguito dell’entrata in vigore della Legge di stabilità (L.183/2011), dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati in ordine a stati, qualità personali e fatti da esibire ad altre pubbliche amministrazioni o privati gestori di pubblici servizi (art.40 D.P.R.445/2000).

Pertanto, gli uffici comunali dello Stato Civile e di Anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto per i rapporti fra privati, pena la violazione dei doveri di ufficio, ai sensi della nuova formulazione dell’art.74 c.2 lett. a) del D.P.R.445/2000.

Questo comporta che per i certificati dell’anagrafe (residenza, stato di famiglia, contestuali, esistenza in vita, ecc.) è previsto il pagamento dell’imposta di bollo (art.4 della tariffa alleg. A al D.P.R.642/1972) ossia €16,00 per ciascun documento.

I certificati rilasciati potranno essere utilizzati solo tra i privati e dovranno riportare, a pena di nullità, la frase: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.

A partire da luglio 2019 è entrata in funzione la nuova piattaforma di richiesta dei certificati demografici on line ANPR messa a disposizione dalla Città Metropolitana di Bologna.
Con questo servizio i cittadini, avvocati e notai possono richiedere l’emissione dei certificati anagrafici on line, emesso da Anpr con relativo qrcode (in alto a destra sul certificato) e firmato digitalmente dal Sindaco. Il qrcode in altro a sinistra permette di visualizzare il certificato firmato dal Sindaco.
E’ possibile visualizzare tale certificato anche collegandosi a questo link compilato i campi NOME, COGNOME, #ID QRCODE.
Si può usufruire del servizio anche accedendo tramite il link https://www.cittametropolitana.bo.it/portale/demografici – Url del Comune di Castel Guelfo di Bologna: https://demografici-castelguelfo.cittametropolitana.bo.it

A chi rivolgersi

Maria Cristina Lucchese

Telefono: 0542/639 210
E-mail: mariacristina.lucchese@comune.castelguelfo.bo.it


Segretario – Marcello Pupillo

Telefono: 0542/639 211
E-mail: segretario@comune.castelguelfo.bo.it


Modalità

Allo sportello attraverso la richiesta verbale del cittadino interessato con rilascio immediato dei certificati.
Se la richiesta avviene tramite posta specificare, nei rarissimi casi di esenzione dall’imposta di bollo, l’articolo corrispondente della tabella “B” D.P.R.642/1972, allegare il costo del certificato in moneta, eventuale marca da bollo e busta preaffrancata per il ritorno.

Costi a carico dell’utente

Esenzione diritti.

Tempi a conclusione del procedimento

Rilascio immediato per richieste allo sportello.
Giorni 30 per richieste a mezzo posta.

Validità

6 mesi.

Note

Si ricorda comunque che il cittadino può utilizzare le autocertificazioni e le dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà anche quando abbia a che fare con “istituzioni private” (es. banche, assicurazioni, agenzie d’affari, Poste Italiane, notai, ecc.) che accettino di riceverle (art.2 D.P.R.445/2000).
L’autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art.46 D.P.R.445/2000) e nessun costo, inoltre non è necessaria l’autenticazione della firma.
I cittadini extracomunitari possono usare l’autocertificazione solo se:

  • sono legalmente residenti in Italia;
  • la dichiarazione contiene dati la cui veridicità può essere accerta da soggetti pubblici o privati italiani.