I cittadini interessati all’assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica possono presentare domanda nei termini previsti nell’avviso che viene pubblicato semestralmente nel sito internet del Comune. Negli stessi termini coloro che sono già collocati in graduatoria possono presentare integrazioni.

Le domande presentate entro la scadenza prevista, verranno istruite e insieme alle domande integrate su richiesta o aggiornate d’ufficio, andranno a formare la nuova graduatoria che sostituisce quella precedente e resta in vigore fino all’approvazione della graduatoria successiva.


Presentazione delle DOMANDE

Le domande di assegnazione, o eventuali integrazioni, devono essere caricate nel Portale on line di Asp Circondario Imolese, accedendo tramite autenticazione con SPID o con CNS/CIE, cliccando nel  seguente link – “Portale dei servizi online dell’ASP Circondario Imolese”.

Per informazioni, è possibile rivolgersi allo Sportello Sociale di Medicina (051 6973900 – lun mer gio ven dalle 8.30 alle 12.30 e martedì pomeriggio dalle 15:00 alle 17.45) o prendere appuntamento per incontrare un operatore di ASP, nella giornata di Giovedì pomeriggio, nella sede Comunale di Castel Guelfo.

Requisiti soggettivi

I componenti del nucleo familiare devono possedere i requisiti dalla data di pubblicazione del bando al momento dell’assegnazione dell’alloggio.

Per il solo richiedente:

  • possedere la cittadinanza italiana o di un altro Stato aderente all’Unione Europea; i cittadini stranieri hanno diritto di accesso secondo quanto previsto dalle disposizioni normative che regolano la materia
  • risiedere anagraficamente o svolgere attività lavorativa stabile ed esclusiva o principale sul territorio della regione Emilia Romagna da almeno tre anni.

Per il richiedente e per ciascuno dei componenti del suo nucleo familiare:

  • avere un ISEE non superiore a 17.154,00 €
  • non essere titolari, complessivamente, di una quota superiore al 50% di diritto di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su alloggio ovunque ubicato e adeguato alle esigenze del nucleo familiare
  • avere un patrimonio mobiliare di valore non superiore a 35.000,00 €
  • non aver avuto precedenti assegnazioni ERP cui è seguito il riscatto o l’acquisto a prezzo agevolato
  • non aver avuto finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da altri enti pubblici al fine di realizzare o acquistare un alloggio
  • non devono aver perso il diritto a una precedente assegnazione di un alloggio ERP per:
    • averlo abbandonato o ceduto in tutto o in parte a terzi o averne modificato la destinazione d’uso
    • averlo usato o aver consentito a terzi di usarlo per attività illecite, immorali o in grave contravvenzione al regolamento d’uso
    • aver causato gravi danni all’alloggio o alle parti comuni
    • morosità
    • per impedimento dell’accesso ad accertatori o polizia locale per verifiche o ispezioni
    • per impedimento dell’esecuzione di opere di manutenzione con conseguenti gravi danni all’alloggio.
  • non aver occupato abusivamente un alloggio ERP nei dieci anni precedenti la domanda.

Possono partecipare al bando di concorso i titolari di diritti reali su immobili a uso abitativo in questi casi:

  • alloggio certificato come inagibile
  • nuda proprietà di un alloggio anche al 100%
  • proprietà su alloggio oggetto di procedura di pignoramento
  • assegnati in sede di separazione consensuale o giudiziale al coniuge.

Per i titolari di un contratto di locazione

  • Copia del contratto di locazione regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate.

Termine del procedimento

45 giorni (le graduatorie sono semestrali; pertanto il procedimento ha inizio con la revisione semestrale).

Modalità di pagamento

Il canone di locazione è pagato ad Acer tramite c/c postale, Rid od altre modalità concordate con Acer.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato

La Graduatoria aperta predisposta dalla Commissione intercomunale è approvata e pubblicata nei termini e con le modalità previste nel regolamento comunale. Durante il periodo di pubblicazione (di norma quindici giorni) potranno essere prodotti ricorsi che saranno esaminati dalla commissione stessa entro i quindici giorni successivi alla scadenza del periodo di pubblicazione. La Graduatoria definitiva è approvata dal Comune sulla base dei ricorsi esaminati dalla Commissione.

Organico dell’Ufficio

Responsabile del Settore

Silvia Paparozzi

Telefono: 0542/639 215


Sofia Modelli

Telefono: 0542/639 205


Funzionario Anti Ritardo

Segretario Comunale

Segretario Comunale: dott. Folli Alberto


Modulistica

Alloggi ERP assegnazione alloggi

Regolamento