Salta al contenuto

Contenuto

La Giunta della Regione Emilia Romagna, con deliberazione n. 365 del 04/03/2024, ha approvato il “Progetto per il contrasto alle povertà educative e la conciliazione vita-lavoro: sostegno alle famiglie per la frequenza dei centri estivi. Anno 2024".

Il Progetto regionale di conciliazione vita-lavoro, finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, è volto a sostenere l’accesso da parte delle famiglie a servizi estivi gestiti da operatori iscritti all’elenco unico circondariale di durata biennale (2023-2024).

Le risorse stanziate per il Nuovo Circondario Imolese per l’estate 2024 sono pari ad € 212.420,00 (per l’anno 2023 le risorse sono state pari ad € 216.002,00).

Con determinazione dirigenziale n. 48 del 29/03/2023 è stato approvato l’avviso pubblico per l’individuazione dei soggetti gestori di centri estivi operanti nei Comuni facenti parte del Nuovo Circondario Imolese che intendono aderire al Progetto Conciliazione vita-lavoro promosso dalla Regione Emilia-Romagna, al fine di formare un elenco unico circondariale di valenza biennale per gli anni 2023-2024.

I soggetti gestori che vorranno presentare una nuova candidatura per iscriversi all’elenco unico circondariale dovranno presentare la propria candidatura entro e non oltre il 31 marzo 2024, con le modalità descritte all'articolo 1 dell'avviso pubblico.

I soggetti gestori che intendano presentare istanze a rettifica parziale dei progetti presentati nell'anno 2023, nel rispetto dei requisiti previsti dal bando, dovranno comunicarle entro e non oltre il 31 marzo 2024, tramite pec all'indirizzo comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it.

Eventuali cessazioni del servizio (volontà di non voler partecipare al Progetto) da parte dei gestori già facenti parte dell’elenco unico circondariale, dovranno essere comunicate entro e non oltre il 31 marzo 2024, tramite pec all'indirizzo comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it.

Le risorse stanziate dalla Regione Emilia-Romagna per l’estate 2024 sono destinate alle famiglie con figli dai 3 ai 13 anni (nati dal 01.01.2011 al 31.12.2021), prevedono un contributo per la frequenza dei centri estivi pari a un massimo di 300 euro a figlio - nel limite di 100 euro a settimana per tre settimane.

L’avviso pubblico per la presentazione delle domande di contributo sarà pubblicato nella seconda metà del mese di aprile 2024.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

L'ufficio si occupa dell'accesso al nido e alle scuole d'infanzia comunali, dei servizi scolastici e dei servizi educativi integrativi per il diritto allo studio.

Via Gramsci, 10

40023 Castel Guelfo di Bologna

Ultimo aggiornamento: 21-03-2024, 16:03